Seminario sul Bullismo e Cyberbullismo

Personale scolastico

0

Si è svolto presso l’Auditorium del Liceo “R.Piria” di Rosarno un importante seminario sui temi del Bullismo e Cyberbullismo organizzato dal Rotary Club di Palmi

Dopo il saluto della preside Russo e l’introduzione del Presidente del Rotary Antonio Castellano, che ha sottolineato il significato di questo service mirato a informare e formare gli allievi sui pericoli e le difficoltà che possono incontrare, è stata  la dott. Sofia Ciappina, psicologa e psicoterapeuta,  ad approfondire il tema, mettendo in rilievo “quanto sia importante discutere e riflettere a scuola sulle caratteristiche e sulle dinamiche del  bullismo e del cyberbullismo, poiché la scuola rappresenta il luogo privilegiato nel quale il bullismo può compiersi,  anche se la scuola è il luogo fondamentale per la crescita sana, globale  e completa dell’individuo”. Ha inoltre affrontato questioni relative ad autostima, autoefficacia, empatia, abilità sociali, gruppo dei pari, relazioni interpersonali e quindi comunicazione verbale e non verbale e ascolto, costrutti importanti su cui poggiare una crescita corretta. “Tutti conoscono i vantaggi di internet, della rete  e dei social network – ha detto la dott. Ciappina – ma pochi conoscono o hanno consapevolezza dei rischi e pericoli nei quali si può incorrere “navigando”, tra questi vi è il cyberbullismo. Conoscere, capire e comprendere, sapere cosa fare, aiuta a ridurre i rischi di “cadere nella rete” e a potenziare le difese degli allievi e la capacità di fronteggiare le difficoltà”.

Nel corso dell’incontro, moderato dalla prof. Fernanda Succi, gli allievi hanno manifestato particolare interesse sulle questioni sollevate ed hanno apprezzato i chiarimenti che la dott. Ciappina ha fornito, soprattutto quando ha fatto loro rilevare “quanto sono cambiati i rapporti sociali con l’uso dei social network,  quanto questi ultimi abbiano modificato molti aspetti della quotidianità e come, oggi, la vita online influenzi la vita offline”.

I particolari nel servizio di pianainforma.it

Alcuni momenti della manifestazione

Skip to content