La Preside Mariarosaria Russo incontra il Ministro all’Istruzione Maria Chiara Carrozza

Personale scolastico

0

Rosarno, la Preside Russo incontra il Ministro dell’Istruzione

russo 1

In occasione del conferimento della laurea Honoris Causa a Salvatore Settis da parte del Ministro Maria Chiara Carrozza e del Magnifico Rettore dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria,Prof. Pasquale Catanoso,la città natale del Prof.Settis, Rosarno,è stata rappresentata dal Sindaco,Elisabetta Tripodi,dall’insigne intellettuale prof.Giuseppe Lacquaniti,già medaglia del Presidente della Repubblica per meriti culturali e dalla Preside dell’Istituto d’Istruzione Superiore “R.Piria”,Prof.ssa Mariarosaria Russo che ha donato al Ministro e al Prof. Settis Il giormale della scuola,La Svolta, il testo celebrativo “I percorsi della memoria”,il docufilm “A Medma nel bosco sacro di Persefone-Omaggo a Paolo Orsi nel centenario della memorabile campagna di scavi condotta su Pian delle Vigne,ispirata proprio al lavoro di Salvatore Settis,che ha visto proprio gli studenti del Piria interpreti di una civiltà ripercorsa dal VII SEC A.C al I SEC. D.C. ed,infine,una moneta coniata per celebrare il bicentenario della nascita di Raffaele Piria a cui la scuola è intitolata.

Questa è stata anche l’occasione per accendere i riflettori sulla sfida culturale lanciata dall’Istituto,che è divenuto in pochi anni,polo di eccellenza culturale, luogo simbolo di riscatto morale e rinascita sociale, al fine di innescare strategie e percorsi virtuosi lontani da propagande e proclami,ma che possano innervarsi nel cuore della martoriata terra pianigiana che merita di vedere il deserto dell’indifferenza e della violenza trasformarsi in giardino di condivisione di valori universali,come ha fortemente sottolineato la preside Russo.L’Istituto scolastico che rappresento,ha evidenziato la Preside,abbattendo privilegi e pregiudizi,spesso in maniera silenziosa e con estrema umiltà, ha tentato,attraverso l’esercizio quotidiano del proprio dovere,di promuovere il senso della giustizia e del diritto,la pacifica e democratica convivenza di un’umanità a colori, denunciando la sopraffazione che viene da ogni forma di discriminazione e marginalità sociale, di violenza, sostenendo la costruzione del senso dello Stato e creando,altresì,anche attraverso l’esempio di coloro che hanno avuto il coraggio della scelta,le condizioni per un radicale cambiamento culturale e per una rivoluzione delle coscienze al fine di promuovere una percezione positiva delle istituzioni garanti dei diritti dei cittadini e della legalità,nella consapevolezza che la nostra esistenza acquisterà un senso conforme alla scelta operata.Dunque la scuola viene concepita come un Campus Statunitense che prevede collaborazioni con prestigiose Università italiane,come la Mediterranea di Reggio Calabria,ed estere,come la St. Lawrence University, la realizzazione di Seminari di studio su svariate tematiche,attività musicali e teatrali,studi astronomici con osservazioni notturne,stage in Italia e all’estero,alternanza scuola-lavoro,corsi di cinematografia,approfondimenti di Fisica Nucleare con specifici esperimenti laboratoriali,corsi di giornalismo con al centro l’idea di utilità di quei saperi ,il cui valore essenziale è completamente libero da qualsiasi finalità utilitaristica ,che possono avere un ruolo fondamentale nella coltivazione dello spirito e nella crescita civile e culturale dell’umanità.

Skip to content