La CISL di Reggio Calabria chiede agli studenti del Liceo Piria di Rosarno di condividere le riflessioni del tavolo di lavoro

Personale scolastico

0

La CISL di Reggio Calabria, entusiasta per il successo del tavolo di lavoro sulle tematiche di “Emigrazione e Lavoro agricolo”, tavolo che ha avuto come efficace sede l’Auditorium del Liceo “R.Piria” di Rosarno, ha invitato gli studenti dell’Istituto a continuare a partecipare a questi incontri con la seguente motivazione, estratta dal comunicato ufficiale:

“Oltre l’emergenza Rosarno bisogna ricordarsi delle tante Etnie presenti sul nostro territorio. Da Rosarno a Reggio, da Stilo a Melito con tantissimi immigrati regolari ed irregolari.

Governare in tutti gli aspetti, dal rispetto della persona, alla accoglienza, alle condizioni sanitarie, alla mobilità, al lavoro diventa sempre più necessario per una civiltà, quale la nostra, che ha radicato la sua storia sull’accoglienza.

Nell’avanzare la richiesta si chiede che ci sia anche la presenza di una delegazione di studenti dell’Istituto Superiore “R. Piria” di Rosarno. Istituto che oltre ad essere sempre stato presente nei momenti di accoglienza ed assistenza, ha elaborato idee e progetti di lavoro per gli immigrati, dimostrando concretamente come si può accogliere e nello stesso tempo stare al servizio del territorio per farlo crescere.”

La Dirigente Mariarosaria Russo ha accolto con soddisfazione l’invito, consapevole che la maturità dei suoi allievi e la conoscenza che essi hanno sulle problematiche suddette, possa dare effettivo contributo a proficue riflessioni.

Skip to content