Folgaria: Settimana della legalità

Personale scolastico

0

L’11 febbraio ha preso il via la terza edizione della settimana di formazione antimafia, promossa dall’Azienda per il turismo di Folgaria-Lavarone-Luserna e da FolgariaSki, in collaborazione con il Coordinamento Nazionale Antimafia “Riferimenti”.

L’iniziativa è destinata agli studenti che dopo aver goduto della bellezza delle piste da sci delle Dolomiti al mattino, proseguono invece nel pomeriggio i seminari formativi antimafia curati dal Coordinamento della Gerbera gialla, fiore simbolo dell’impegno sociale contro ogni illegalità dell’associazione di Adriana Musella. Saranno presenti in due diversi convegni: Michele Di Stefano, della Direzione Investigativa Antimafia Calabria, che relazionerà in merito alla ndrangheta e Vincenzo D’Onofrio, Procuratore della DDA di Napoli, che interverrà sui temi della camorra e sulle infiltrazioni della criminalità del nord Italia.

Grande la partecipazione e l’entusiasmo dei giovani studenti convenuti nella Piazza di San Lorenzo alle 17.00 di Martedì 11 Febbraio. Un lungo corteo. Capeggiato dalla Banda di Folgaria e da Adriana Musella, ha visto in prima fila gli studenti dell’istituto Piria di Rosarno. Accompagnati dalle professoresse Ivana Malara, Francesca Corso e Caterina Fassari. Molti di questi studenti hanno anche portato le fiaccole simbolo della nuova luce che i giovani, sapientemente educati sui temi della legalità, possono portare alla nostra società. Infine rientrati al piazzale San Lorenzo, una magnifica festa con vin brûlé e canti inneggianti contro la mafia. Anche in questo momento, i ragazzi di Rosarno hanno saputo portare il loro entusiasmo per l’idea di un cambiamento sociale nel quale credono fortemente grazie anche al grande impegno della loro preside, Mariarosaria Russo, responsabile nazionale del settore scuola del Coordinamento Riferimenti e sempre attiva sul fronte della legalità con numerose iniziative in cui coinvolge i suoi amati studenti da ormai 7 anni.

Un altro grande momento di crescita dunque, Folgaria, occasione preziosa di confronto tra giovani di regioni diverse e dunque testimoni di realtà diverse. Soprattutto un altro strumento per diffondere quella cultura onesta che ormai è parte integrante della formazione degli studenti di Mariarosaria Russo.

Qui di seguito un breve video della manifestazione.

Skip to content